Alternanza con le Lingue

...et voilà!

Progetto di alternanza scuola-lavoro
il francese alla scuola primaria: et voilà


Si tratta di un progetto formativo, proposto dall’Alliance Française di Genova in collaborazione con l’Institut Français, rivolto agli studenti del secondo biennio e dell’ultimo anno di scuola secondaria superiore e ai bambini della scuola primaria, allo scopo di creare collegamenti sempre più stretti con tutti gli ordini di scuole e dare la possibilità agli studenti di coniugare sapere e saper fare. Gli studenti liceali sono chiamati a intervenire come formatori effettuando uno stage « scuola/ lavoro » presso una scuola primaria, in francese. Il progetto consiste nel realizzare degli atelier ludici in lingua francese nelle classi delle scuole elementari che aderiscono al progetto, animati da studenti del secondo biennio della scuola secondaria superiore, che avranno precedentemente ricevuto una formazione di 10 ore da parte di un docente dell’Alliance Française di Genova, specializzato nell’insegnamento del francese ai bambini. Gli studenti tutor selezionati che aderiscono al progetto devono avere una buona conoscenza della lingua francese, almeno un livello B1 o B2, anche se non in possesso di una certificazione. Gli studenti dovranno partecipare, pena esclusione dal progetto, a tutte le ore di formazione previste. Durante la formazione, saranno proposti agli studenti gli strumenti, il materiale e le linee guida per poter essere autonomi durante lo svolgimento dello stage, che si terrà durante le ore curricolari (preferibilmente nel pomeriggio). Per lo svolgimento dello stage, gli studenti tutor si recheranno autonomamente presso la Scuola elementare designata, dove dovrà essere comunque garantita in classe la presenza di almeno un docente. Un esperto dell’Alliance Française di Genova potrà recarsi comunque presso la Scuola durante lo svolgimento dello stage per accertarsi della corretta realizzazione del progetto. Agli studenti tutor minorenni sarà richiesto il consenso dei genitori. Le classi elementari parteciperanno ai laboratori di 1 ora ciascuno.


In base alla loro disponibilità, gli studenti tutor potranno svolgere i laboratori in più classi. L’assegnazione delle classi nelle quali gli studenti si recheranno, sarà deciso in accordo con i docenti referenti del progetto. Le attività degli studenti tutor, formazione e insegnamento, e la partecipazione agli atelier degli alunni d elle elementari saranno certificate dall’Alliance Française

FINALITA’:
• Stimolare l’interesse degli allievi verso la Lingua e la Cultura Francese, la Francia e la cultura francofona.
• Creare interesse verso lo studio e l’apprendimento di una 2° lingua straniera.
• Ampliare il processo e i luoghi dell’apprendimento, a sostegno dell’orientamento alle scelte future e alla motivazione allo studio.

OBIETTIVI :
• Sensibilizzare i bambini all’apprendimento della lingua francese attraverso attività ludiche.
• Offrire ai bambini delle scuole elementari la possibilità di interagire in lingua con gli studenti degli Istituti superiori (es: salutare, presentarsi , domandare e dire il proprio nome, realizzare un gioco o una semplice animazione ).
• Avviare percorsi che favoriscono un « curriculum verticale » dalla scuola primaria all'EsaBac
• Valorizzare, motivare e orientare gli studenti tutor, sviluppare le loro competenze nell’interagire con i giovani allievi, trasmettere ed esercitare in un contesto attivo le conoscenze e le abilità linguistiche acquisite.
• Creare negli alunni e nei docenti una coscienza interculturale, un’identità europea attraverso l’insegnamento¬ apprendimento di una seconda lingua straniera
• Sviluppare il piacere di imparare una lingua straniera

L’attività didattica svolta dagli allievi tutor dell’Istituto Superiore non costituisce rapporto di lavoro bensì è intesa come attività di formazione finalizzata al raggiungimento degli obiettivi curricolari fissati dal Consiglio di Classe.

 

 

 

Per ulteriori informazioni sul corso con due lingue straniere compila e spedisci il modulo sotto